Casa CN

Bologna

L’unità immobiliare oggetto dell’intervento è inserita all’interno di un edificio bifamiliare posta sui primi colli bolognesi. L’intero fabbricato, costruito negli anni ’60, era stato concepito come un’unica villa con ampi spazi sia abitativi che di servizio. Il progetto realizzato, nel rispetto delle caratteristiche del fabbricato, vuole cogliere le potenzialità degli spazi interni e la grande qualità degli affacci esterni, razionalizzando le ampie finestrature esistenti e privilegiando le viste più suggestive – verso la città a nord, verso il parco ed il giardino privato a sud.

La nuova sistemazione interna è progettata per accogliere i cambiamenti di gusto e di stili di vita: uno spazio neutro ma di carattere anche grazie alla scelta di elementi icona, suscettibile di evolversi nel tempo. La zona notte è separata da quella giorno da un lungo corridoio attrezzato da ampi contenitori rivestiti in acciaio. Esso segna il passaggio dall’ampia e luminosa zona giorno, alla zona più intima e raccolta della casa. Al piano sottostante stanno alcuni ambienti di servizio ed un’ampia zona gioco e studio per i figli.

Anno: 1998-2001
Fotografie: Adriano Pecchio