Casa LV

Pantelleria

Pantelleria è una piccola isola tra la Sicilia e le vicine coste dell’ Africa, nota per le sue rocce scure di origine lavica, per il suo mare ed i suoi dammusi, tipiche costruzioni locali con la copertura a cupola. Il progetto riguarda la ristrutturazione di un dammuso particolare, costituito dall’insieme di tante camere “voltate”, con una porzione coperta a falda affacciata direttamente a strapiombo sul mare.

La proposta progettuale, oltre ad un profondo restauro dell’intero edificio, bisognoso di cure a causa della sua posizione e dell’incuria degli anni, ha ipotizzato una nuova distribuzione interna che rendesse pienamente utilizzabile l’intero volume per la numerosa famiglia del committente. Pur nel pieno rispetto delle caratteristiche costruttive ed espressive della tradizione locale, si è lavorato per dotare l’edificio di tutti i comfort necessari ad un comodo buen retiro.

Alla rude natura dei materiali utilizzati si è contrapposto un disegno degli interni caldo, accogliente e pienamente contemporaneo. Gli spazi interni sono collegati, alle opposte estremità, a due ampie terrazze esterne, direttamente affacciate sul mare. La prima, all’ingresso della casa, è caratterizzata da una piccola piscina, ripristinata dopo anni di non utilizzo; la seconda, più vicina alla zona living, coperta dalla caratteristica pinnata e circondata da una ducchena accoglie i pranzi all’aperto. A complemento dell’insieme vi è un piccolo giardino pantesco, chiuso da alte mura a proteggere le piante interne dal vento.

Anno: 2011-2012
Collaboratori: Alessia Curella